Toelettatura dei gatti

Spesso senti e leggi che la toelettatura può essere divertente. Ma cosa succede se hai esattamente quel gatto a cui questa affermazione non si applica? Non solo i gatti a pelo lungo possono mutare in furia di fronte a una spazzola, ma anche i gatti di facile manutenzione a pelo corto spesso scappano se non abbiamo la spazzola fuori dal cassetto ancora. Tuttavia, la toelettatura è d'obbligo, perché tutti i gatti, indipendentemente dalla lunghezza del loro pelo, non sono solo stagionali a causa del cambio del mantello, ma perdono pelo tutto l'anno.

Offerta di pace 

Ai gatti piace giocare con i pennelli: scappano solo quando vogliono essere spazzolati con loro. Pertanto la pettinatura e la spazzolatura dovrebbero essere praticate con animali giovani. Questo vale anche per altre misure di cura che puoi eseguire tu stesso dopo un po' di pratica:

  • Tamponare delicatamente gli angoli interni degli occhi con un fazzoletto di carta asciutto (mai strofinare), come se si volesse togliere le "briciole di sonno" (le hanno anche i gatti sani). Se gli occhi lacrimano o la congiuntiva è rossa, devi consultare il veterinario.
  • Piega leggermente l'orecchio all'indietro, avvolgi un fazzoletto attorno al dito indice e non spazzolare mai più a fondo di quanto puoi vedere (molti tendono a farsi il cerume più tardi).
  • Solleva le labbra con il pollice e controlla denti (tartaro) e gengive (un bordo rosso indica un'infiammazione).
  • Apri la bocca (lascia che il tuo veterinario ti mostri come) e guarda in gola. Noti l'alitosi, la lingua patata o la gola arrossata? Quindi il paziente deve andare dal veterinario.
  • Getta piccoli pezzi di dolcetti come "allenamento con le pillole".
  • Con una leggera pressione delle dita (sopra e sotto) sui cuscinetti delle zampe anteriori allungare gli artigli (che di solito devono essere accorciati in età avanzata).
  • Di tanto in tanto pulisci i preziosi glutei con un panno umido. Fai attenzione al pelo appiccicoso, questo indica la diarrea, che deve essere curata!
  • Lavorare il pelo con una spazzola morbida, soprattutto nelle zone sensibili del ventre, delle ascelle (non tirare le gambe!) e della parte inferiore della coda.
Quando pettinare il sottopelo?

In primavera i cani perdono la loro calda pelliccia invernale, il sottopelo.

I gatti hanno il sottopelo?

I gatti a pelo lungo ben curati hanno una pelliccia soffice e morbida. Tuttavia, ciò non accade da soli: perché i gatti non possono prendersi cura da soli del lungo pelo esterno e del fitto sottopelo e dipendono quindi dall'aiuto dei loro proprietari.

Puoi spazzolare i gatti troppo spesso?

Durante il cambio del mantello, si consiglia di spazzolare i gatti a pelo corto circa ogni due giorni e i gatti a pelo lungo ogni giorno. Fondamentalmente si può dire che non puoi spazzolare troppo spesso e troppo. Questo perché vengono rimossi solo i peli superflui e sciolti.

Come posso depilare il mio gatto?

I peli di gatto spesso si staccano molto più facilmente nell'asciugatrice che in lavatrice. I mobili imbottiti possono anche essere facilmente depilati con un guanto di gomma umido.

I gatti domestici hanno il sottopelo?

Di solito hanno anche un'enorme quantità di sottopelo, che è bello e morbido, ma la cui consistenza viene catturata quasi immediatamente e di conseguenza può formare una specie di dreadlock. Questi a volte possono essere davvero dolorosi e in caso contrario favoriscono anche l'irritazione della pelle, poiché non abbastanza aria può arrivare alla pelle.

Dovresti pettinare il sottopelo?

Un cane dovrebbe essere spogliato del suo sottopelo almeno due volte l'anno, se non altro per motivi di salute. Ancora meglio ogni 3-4 mesi. Un altro vantaggio del trattamento è che ti viene risparmiato un aumento dei conigli di polvere a casa.

La pratica crea maestri

Anche se hai un gatto adulto, puoi praticare queste azioni di toelettatura. È importante non precipitarsi in nulla! Non rischiare di ricadere anche se non ti pulisci molto per un po': un piccolo progresso a settimana è meglio di niente. Fermati non appena il gatto mostra che "basta così", altrimenti la sua disponibilità a collaborare finirà. Dopo ogni piccolo bocconcino, loda il tuo gatto e premialo con un bocconcino.

Per inciso, molti gatti abusano con entusiasmo dello strumento di toelettatura per "sottomettere" la cosa o come reazione di salto per alleviare la tensione. Quindi aspetta solo che il sequestro sia finito.

Sbornia di battaglia

I gatti adulti, soprattutto se non castrati, sono un capitolo a sé stante. Naturalmente, sono piuttosto schizzinosi quando si tratta della parte posteriore. Ma fa anche male a un gattino con i postumi di una sbornia se lo spazzoli energicamente. Quindi spazzola delicatamente l'area in questione: non c'è molto che possa essere pettinato comunque qui. 

Basi

Non aspettare che la pelliccia si sia arruffata prima di pettinarla, perché così non funzionerà. Inizia quando il pettine e la spazzola scivolano ancora facilmente tra i capelli, poiché è più probabile che i gatti apprezzeranno questa procedura. Ciò a cui dovresti prestare attenzione è anche il momento giusto per la toelettatura. Chiunque venga con una spazzola e voglia "lavorare" sul proprio gattino mentre insegue il topo giocattolo o quando sta mangiando ("perché è così carina in questo momento!") o durante il sonno digestivo provocherà una reazione negativa.

Cosa c'è di normale nella caduta dei capelli?

Per motivi di spazio, i dettagli sulla caduta dei capelli sono suddivisi in diversi capitoli: Informazioni generali sulla crescita del pelo si trovano sotto " Cambio del mantello/gatti a pelo corto ", tutte le eccezioni (gattini, madri, anziani, castrati) sotto " Cambio del mantello/gatti a pelo semilungo " - con tutte le informazioni ovviamente si applicano a tutte le lunghezze del mantello!

Taglio degli artigli

Qualsiasi gatto moderatamente attivo che ha abbastanza opportunità di graffiare e arrampicarsi manterrà naturalmente gli artigli della lunghezza corretta. Solo nel caso di anziani con un raggio di movimento limitato dovresti controllare regolarmente se gli artigli – solo sulle zampe anteriori – non sono sufficientemente consumati e se è necessario un accorciamento in modo che non crescano nella carne. Utilizzare solo pinze per artigli e ritagliare solo la punta bianca per evitare di danneggiare i vasi sanguigni. Assicurati che il tuo veterinario ti mostri come farlo in anticipo. (Christine Klinka)

Potrebbe anche interessarti

  • Gatti a pelo corto
  • Gatti a pelo semilungo
  • Gatti a pelo lungo
  • Toelettatura dei gatti: il pennello come nemico
  • Taglio degli artigli nei gatti
  • Perché i gatti amano pulirsi da soli
  • Nuova lettiera per gatti
  • Insetti nella ciotola del gatto
  • I denti di gatto hanno bisogno di cure

Non forzare la cura

È meglio che i gatti imparino fin dalla tenera età che gli utensili per la cura non sono motivo di panico. Non costringere il gatto a prendersi cura di te, ma mostragli in modo giocoso quanto è buono il pennello! 

Rimedi casalinghi e consigli utili per combattere i peli di gatto

  • Uso improprio delle spazzole per gatti: se hai dei corridori scuri, puoi depilarli con una spazzola per gatti prima di passare l'aspirapolvere. Il Furminator è particolarmente adatto a questo. La lama rimuove in modo affidabile i peli di gatto intrecciati nel corridore e rende l'aspirazione molto più facile in seguito. Gli imbottiti, invece, possono essere prelavati con una normale spazzola per pellicce.
  • Usa tappetini antiscivolo: i tappetini antiscivolo vengono effettivamente utilizzati per evitare che mobili e tappeti scivolino. Tuttavia, se tagli una striscia e la pieghi, puoi usarla per depilare i mobili imbottiti. Quando si puliscono i mobili, la gomma del tappetino antiscivolo fa arrotolare i capelli in piccoli fasci che possono essere rimossi molto facilmente. Il trucco del tappetino antiscivolo aiuta anche a rimuovere i peli dai tuoi vestiti e a depilare i cuscini.
  • Spazzole per pelucchi: se devi solo depilare un cuscino per sedia, puoi lavorare con una spazzola per pelucchi. Poiché il rotolo adesivo ha una durata di conservazione limitata e la sostituzione è piuttosto costosa, puoi utilizzare del nastro adesivo per aiutarti. Avvolti liberamente intorno alla mano, i capelli si attaccano di nuovo al lato adesivo.
  • Spolverare con un panno umido: i peli di gatto si notano particolarmente sulle superfici scure dei mobili e la normale spolverata è di scarso aiuto. Strofinare i mobili con un panno umido porterà pace per un po'.
  • Crea deliberatamente luoghi pelosi: quasi nessun proprietario di gatti ha abbastanza tempo per mantenere l'appartamento pulito in modo permanente e in qualsiasi momento della giornata. Tuttavia, può almeno assicurarsi che la superficie del sedile rimanga pulita. A tale scopo, è necessario utilizzare in modo improprio solo alcune soffici coperte. Ripiegati e posizionati nel punto preferito del proprietario del gatto, proteggono il sedile e devono essere riposti solo la sera o durante la visita. In generale, aiuta a creare il maggior numero possibile di posti letto per i gatti. Più posti trovano, meno spesso si stabiliscono esattamente dove vogliono sedersi i custodi.